Cos’è l’ansia sociale

Home 9 News 9 disturbi d'ansia 9 Cos’è l’ansia sociale

Da un periodo più o meno lungo,  ti senti a disagio quando prevedi che sarai con altre persone o quando ti trovi in presenza di altre persone, che conosci o meno? In queste situazioni, provi rossore, tremore, rigidità muscolare, difficoltà a respirare, bruciore allo stomaco, nausea o un aumento del battito cardiaco? Se la risposta è affermativa, stai provando alcuni dei sintomi con cui si manifesta l’ansia sociale.

Se vuoi sapere cos’è l’ansia sociale, sei nel posto giusto!

Cos’è l’ansia sociale?

L’ansia sociale è la preoccupazione per un danno potenziale che potresti subire. Questo danno non deve necessariamente essere concreto (ad esempio qualcuno che ti fa male), anzi quasi sempre si tratta di un danno all’immagine che hai di te.

L’ansia sociale è la preoccupazione di ciò che le altre persone potrebbero pensare di te.  Tu ti senti preoccupata o preoccupato quando pensi di essere valutato debole, stupido, noioso, sgradevole, ecc.. ovvero quando pensi di essere giudicato negativamente da altre persone.

É interessante notare che puoi sperimentare ansia sociale anche in presenza di persone che non conosci, per esempio mentre cammini per strada potresti temere che i passanti giudicano il modo in cui sei vestita, o il modo in cui cammini; oppure quando sei in un negozio o al supermercato potresti preoccuparti di fare una figura da sciocca se entri e non acquisterai nulla o se farai aspettare altre persone in fila alla cassa; o ancora quando mangi davanti ad altre persone.

Quando farai pensieri di questo tipo, sperimenterai ansia sociale sotto forma di malessere fisico, che è il modo con cui il tuo corpo ti dice che c’è un potenziale pericolo. Generalmente, quando una persona prova malessere, ciò che desidera è ridurre o eliminare al più presto questo dolore. E il modo più rapido e, illusoriamente, efficace di far sparire il disagio è quello di evitare le situazioni che ci fanno sentire in ansia. Pertanto è veramente probabile che ogni volta che temi di essere giudicata dagli altri, eviterai di trovarti nelle situazioni ansiogene; quindi eviterai per esempio di partecipare alle feste, di parlare in pubblico, di svolgere alcune commissioni che richiedono l’interazione con gli altri, ecc..

L’evitamento è una strategia per ridurre o eliminare l’ansia talmente potente, che quasi tutti l’abbiamo utilizzato alcune volte durante la nostra vita. Purtroppo funziona solo nel brevissimo periodo e soprattutto non ti aiuta a risolvere veramente il problema.

 

Spero di averti aiutata o aiutato a comprendere meglio cos’è l’ansia sociale. Se vuoi sapere come curare l’ansia sociale in maniera efficace, non perderti il prossimo articolo: Curare l’ansia sociale.

A presto

Santo La Monica Psicologo Psicoterapeuta a Piove di Sacco e a Padova